BIO

Nata a Reggio Calabria nel 1969. Dopo gli studi artistici mi appassiono al mondo del riuso, guardando gli oggetti non solo nel loro aspetto funzionale ma anche in una visione onirica. La raccolta di materiali e di oggetti ritrovati, il recupero di rifiuti e materiali di scarto attraverso l’arte e il design dà nuova vita agli oggetti. Restituisce non solo l’oggetto ma le tante vite che hanno accompagnato quell’oggetto; l’alone di un bicchiere appoggiato su un tavolo, l’etichetta di un baule fatto da un artigiano in argentina e trovato in Italia, una padella consunta che ha sfamato chi sa quante vite. Un processo fatto dall’ entusiasmo della scoperta, la conoscenza – le tracce, la cura e la reinvenzione, talvolta con ironia.

Mi laureo al Politecnico di Milano con la tesi: “Una scatola di sardine vuota in piazza Sire Raul”. L’esperienza degli oggetti ritrovati come pro-getto continuo.”,  avvicinando il pensiero heideggeriano di pro-getto, nel duplice senso di attivo e passivo; partendo dal “pro” iniziale finalizzato al compimento, a quello del “gettare”, lanciare lontano da sé, quindi gettare a favore di chi poi ri-progetterà. Il mondo degli oggetti: dalla produzione al consumo, dall’ecologia all’economia, dal riuso alle infinite possibilità di riprogettazione.  

In seguito, collaboro con numerosi studi di architettura, design, agenzie per la comunicazione/moda e professionisti del settore universitario di Milano. Negli ultimi anni il mio orientamento artistico è focalizzato sul linguaggio pittorico.

Formazione

2019 Ordine degli Architetti di Milano
Workshop _ Disegno a mano libera con Stefan Davidovici
2013 – 14 Politecnico di Milano
Corso di formazione permanente di Strumenti per la Gestione della Componente Cromatica nel Progetto
2006 POLI.DESIGN _ Consorzio del Politecnico di Milano
Corso di Alta Formazione “Bathroom Design” per la progettazione degli spazi privati in luoghi pubblici _ in Hotel Experience Design, i nuovi spazi comuni dell’hotel
1998 Corso FSE, Milano.
Operatore Multimediale per la comunicazione dei beni artistici
1996 Politecnico di Milano
Laurea in Architettura.
1990 Istituto Statale d’Arte A. Frangipane, Reggio Calabria.
Diploma di Maturità d’Arte Applicata. Diploma di Maestro d’Arte della ceramica.

Mostre

   
2020 Art Night. Mostra collettiva a cura di Valeria Modica
  Art Mall, Milano
   
2020 DualismOptocromatico. Mostra personale a cura di Valeria Modica.
  MaMo Galleria, Milano
   
2019 Premio Internazionale d’Arte Contemporanea Lynx. A cura di Enea Allen Chersicola e Riccardo Tripodi. Salone Regionale. Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto. Collettiva
  Villa Prinz, Trieste
   
2019 “L’Arte si mostra”. Collettiva d’arte contemporanea a cura di Maida Rocci.
  Palazzo Ferrajoli, Roma
   
2019 Perfect Day. Collettiva d’arte contemporanea a cura di Benedetta Spagnuolo.
  Galata Museo del Mare – Galleria delle Esposizioni, Genova
   
2001 Capelli & Swing, Roma. “Vernissage tra i bigodini”. Con Massimiliano Miglierina
  Acrilici su tela e tavola
   
2000 Salone del Mobile di Milano 2000. Fuori Salone
  “Nothing to Declare” con DP&G Design. Collezione di luci, ombre e segnali per la tua sicurezza
   
2000 Mukojima net event 2000, Giappone_PC-House.. Sistema abitativo economico per uso temporaneo progetto di Anna Barbara, Stefano Mirti, Akiro Otsuka, Pedro Pablo Arroyo Alba. Progetto sponsorizzato da Canon Foundation.
  Progetto grafico del Diario e Lampada multiuso
   
1997 Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura
  Allestimento “il miasma della materia” per il Lab di progettazione “Esercizi di lettura dei luoghi e degli spazi attraverso 5 sensi e ½” tenuto dall’arch. Anna Barbara
   
1987 Biennale della Ceramica.
  Istituto Statale d’Arte Frangipane, Reggio Calabria
PREMI
   
2019 Premio Internazionale Lexenia Arte e Giustizia a cura di Marjan Babaie Nasr, Solveig Cogliani, Fabio De Poli, Rocco Guglielmo, Francesco Musante, Maria Giulia Roversi Monaco, Stefania Santacroce
  Secondo premio nella sezione Pittura e Scultura a tema “Il Diritto e le altre Arti”
   
2001 International Award for Jewelry Design. Perle Utopia, Milano
  Finalista