IL GRILLO

Questo oggetto nacque un giorno in cui si ruppe l’antenna del televisore. Cercavo qualcosa che mi aiutasse a sistemarla, ad un certo punto mi capitò sotto gli occhi un vecchio imbuto. Lo rovesciai e ci infilai l’antenna. Adesso il movimento dell’antenna è più agevole di prima e soprattutto l’imbuto ha una sua funzione 24 ore su 24.

L’ambiguità

Si chiede agli oggetti di sottrarsi a quello che sono sempre stati, in favore di una certa ambiguità che rimanda ad altro. Questa altra possibilità nell’interpretazione degli oggetti mette sullo stesso piano il lato evidente e quello meno evidente. Senza alcuna alterazione gli oggetti di uso comune riescono ad interpretare ruoli inediti senza rovinare il loro equilibrio. Diventano attori professionisti del nostro abitare.