Narciso

Questa vecchia padella è uno dei pochi oggetti che non ho trovato per strada, ma che ho invece acquistato da un rigattiere in via Valtorta. Mi è subito piaciuta per la sua aria di vecchia padella della nonna, con quei suoi decori floreali a decalcomania. In questa occasione la procedura si ribalta e ritorna alla tradizione: dato un progetto cerco il materiale per realizzarlo. L’imprevisto, compatibile con il progetto; erano quelle macchie di sporco che non se ne sono andate via, a ricordarti il tempo trascorso dell’altro.

LA PATINA DEL TEMPO

La percezione del tempo e della storia è legata alla convivenza con un mondo di forme in cui traspaiono segni di epoche lontane. La patina del tempo è la sedimentazione di ricordi, passaggi, linguaggi, che si stratificano rimandando a luoghi, persone e cose. Sono oggetti individuali che sopravvivono all’effimericità della moda, che possiedono uno spessore psicologico e culturale intrinseco.